MENU

FABIO SCALA

Il veliero è il soggetto Traditional per eccellenza, perché racconta di un tempo in cui, su navi di legno, viaggiavano uomini di ferro.

Chissà cosa avrebbe fatto Fabio nella vita se un giorno un amico, vedendo un suo disegno, non gli avesse detto: “Al paese di mio padre dicono che chi è artista quello deve fare nella vita”. Una frase buttata lì, ma che ha indotto Fabio a lasciare l’università e, dopo i primi tatuaggi da autodidatta sui soliti amici, a trasferirsi a Londra, per approfondire il suo amore per il tattoo, e in particolare per il Traditional. La semplicità dei disegni, la forza delle linee e la solidità dei colori sono,

secondo lui, gli elementi fondamentali per un buon tatuaggio, che lo devono rendere leggibile anche a metri di distanza. Ma è soprattutto la duttilità dei simboli ad esprimere messaggi precisi, valori e sentimenti che lo ha avvicinato a questo stile: Fabio, con i suoi tatuaggi, ama raccontare storie, aspirazioni e promesse. Dopo aver lavorato in diversi studi come ospite, nel 2008 ha aperto il suo Ladies & Gents ed oggi è al Milano City Ink una volta alla settimana.





PORTFOLIO